Online il bando internazionale per il direttore del Parco Archeologico del Colosseo

L'incarico sarà quadriennale. C'è tempo fino al 14 aprile per candidarsi

Il neonato Parco Archeologico del Colosseo cerca un direttore-manager
Federico Castelli Gattinara |

Roma. Si intravede la conclusione perlomeno dell’iter legislativo e istituzionale che ha completamente ridisegnato struttura e competenze degli organi centrali e periferici del Mibact, una rivoluzione dopo la quale ci si augura un lungo e davvero necessario periodo di assestamento senza ulteriori cambiamenti. Da ieri 27 febbraio è online il bando internazionale per scegliere il direttore del neonato Parco Archeologico del Colosseo, «prezioso tassello della riforma del sistema museale nazionale» come lo ha definito il ministro Franceschini.

Il decreto n. 149 è stato pubblicato a due mesi dall’approvazione della Legge di Stabilità che ha articolato in tutt’altra maniera la Soprintendenza Speciale per il Colosseo scorporandone il parco archeologico che contiene il Colosseo, la Domus Aurea, il Palatino e il Foro Romano. Chi vorrà avanzare la sua candidatura dovrà farlo entro le ore 12 del 14 aprile
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Federico Castelli Gattinara