Molluschi per gioielli

Antonio Aimi |  | Città del Messico

Dalla fine di maggio le culture mexica e maya si confrontano al Museo del Templo Mayor con due mostre molto diverse, che presentano alcuni aspetti particolari delle culture più fascinose della Mesoamerica, quella maya e quella azteca: «Oxtankah. Lusso e potere» e «Rivelazioni dell’archeologia mexica».

La prima si concentra su un pezzo rarissimo ed eccezionale: un grande collare di 1.620 conterie circolari e 34 pendenti, che è stato ritrovato nel 2000 nel piccolo sito maya che dà il nome alla mostra. Le conterie e i pendenti del reperto, ottenuti da tre tipi di molluschi marini e da un mollusco di acqua dolce, erano disposti in modo che le diverse tonalità della madreperla producesse un luccichio particolare. Il collare è praticamente il primo e l’unico esemplare di questa tipologia di ornamenti, perché oggetti del genere, che a volte compaiono sulle spalle di re e di regine del Periodo Classico, di solito
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Antonio Aimi