Mille di questi libri

Franco Fanelli |

L’arte di fabbricare libri d’arte Paola Gribaudo l’ha imparata giovanissima, nel 1981. Siccome ama le sfide difficili, non dovette spaventarsi quando le venne affidata, come primo incarico, l’impaginazione di 629 opere, da Renoir a Picasso, per un volume commissionato dal Musée du Petit Palais di Ginevra.

Esame superato, sotto gli occhi di un maestro severo, un artista che da sempre intreccia la sua attività con l’editoria, e che nella sua arte evoca a più riprese il fascino della matrice e della stampa: suo padre Ezio Gribaudo, ovvero l’uomo che realizzò, per i Fratelli Fabbri, le prime monografie d’artista e che riuscì a coinvolgere nel mondo dei cataloghi d’arte un bravo stampatore, Pozzo, noto soprattutto per gli orari ferroviari.

L’imprinting di Paola Gribaudo, cui Barbara Tutino, scrittrice e artista, dedica una biografia, è completato da viaggi al seguito del padre
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Franco Fanelli