Milano, la fotografia è MIA

Dal 28 aprile al 2 maggio gallerie, fotografi ed editori a The Mall

Uno scatto di Andre Villers con Picasso a Vallauris nel 1953, Courtesy Suite 59 Gallery, © Andre Villers
Michela Moro |

Milano. La fotografia è parte integrante del panorama artistico, ma è al contempo un’arte a sé stante che necessita di spazi dedicati. Su queste istanze è nata MIA Photo Fair, la fiera dedicata alla fotografia d’arte e all'immagine in movimento giunta alla sesta edizione, in programma dal 28 aprile al 2 maggio negli spazi di The Mall, nel quartiere di Porta Nuova Varesine, uno dei luoghi più nuovi di Milano che inizia a storicizzarsi, diventando un classico punto d’incontro. In una delle architetture più avveniristiche della città si possono visitare 80 gallerie internazionali, sfogliare le pubblicazioni di 15 editori specializzati e conoscere i lavori di 20 artisti indipendenti.

La manifestazione ideata da Fabio Castelli, che condivide la direzione con Lorenza Castelli, nelle passate edizioni è stata una buona vetrina per una generazione di fotografi che faticavano a trovare
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata Jalal Sepehr, «Red Zone #1», 2015. Courtesy: Jalal Sepehr & Officine dell’Immagine
Altri articoli di Michela Moro