ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Mostre

Lo sfarzo di Luigi Valadier alla Borghese

Capolavori del maestro delle arti decorative tra opere sacre e arredi liturgici, argenti profani e disegni

Un angolo della mostra allestita alla Galleria Borghese

Roma. Il sottotitolo della mostra dedicata a Luigi Valadier, che inaugura alla Galleria Borghese il 30 ottobre, è «Splendore nella Roma del Settecento»: è difatti impossibile non associare il lusso sontuoso e raffinato alle creazioni dell’artista, che fu maestro delle arti decorative, tra sfarzo tardobarocco e misura neoclassica.

Fino al 2 febbraio sarà possibile ammirare, esposti tra il portico, il primo e il secondo piano del Museo, alcuni capolavori di Valadier, orafo, disegnatore, ornatista, ebanista e fonditore, che nell’Urbe, nel 1759, rilevò la bottega del padre Andrea, orafo francese.

Una bottega di cui divennero habitué regnanti, pontefici e aristocratici europei, e che vide la collaborazione anche dell’architetto Giuseppe, figlio di Luigi. Legame di committenza privilegiato fu quello che Valadier seppe intessere con i Borghese, come spiega Anna Coliva, direttrice del Museo e curatrice dell’esposizione: «Il rapporto inizia dapprima con Camillo, principe Borghese, e prosegue con il figlio ...
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Arianna Antoniutti, da Il Giornale dell'Arte numero 401, ottobre 2019

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA ABBONAMENTI 2021 gif CALENDARIO MOSTRE 2021
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012