Le alleanze tra pubblico e privato

Gareth Harris |

Il museo speculativo
Un megamuseo nei terreni di un aeroporto statunitense proposto da Thomas Krens, l’ex direttore del Guggenheim Museum, sembra comprenderà uno spazio a disposizione dei collezionisti per lo stoccaggio di opere. Il Global Contemporary Art Museum allo Harriman-West Airport Grounds nel Massachusetts, la cui apertura è prevista nel 2018, sarà proprietà di un gruppo di investitori. 

L’intermediario dei prestiti
La società londinese Vastari consente ai collezionisti di prestare le loro opere a mostre in musei di tutto il mondo attraverso una piattaforma online. La società collabora con più di 1.800 curatori alla ricerca di opere. Francesca Polo, direttrice di Vastari, dice che prestare attraverso la piattaforma permette ai collezionisti di «consolidare la propria importanza oltre che risparmiare sui costi». 

Il sostenitore di collezioni aziendali
L’International Association of Corporate
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Gareth Harris