Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

La poesia di Kentridge al Kunstmuseum

L’esposizione presenta opere su carta e film degli anni ’80 e ’90 insieme a opere recenti

Un’immagine da «More Sweetly Play the Dance» del 2015. © William Kentridge, Cortesia dell’artista e di Marian Goodman GallerystudstudiohanswilschutEYEFILM

Basilea (Svizzera). A volte sembra che le differenze di genere (perlomeno artistico) non esistano: è il caso dell’opera del sudafricano William Kentridge, protagonista dall’8 giugno al 13 ottobre dell’esposizione «Una poesia che non ci appartiene» al Kunstmuseum. Nato a Johannesburg nel 1955, Kentridge studia scienze politiche e teatro tra il Sudafrica e Parigi.

Negli anni ’70 prende posizione nella critica del regime dell’apartheid (in vigore dal 1948 al ’94) scrivendo un’opera teatrale dedicata al quartiere di Sophiatown, da cui oltre 60mila residenti furono cacciati in nome della segregazione. Appassionato disegnatore, dopo aver tentato una carriera come attore e un’altra come regista, Kentridge si arrende all’idea che l’unica possibilità creativa risieda nella fusione delle sue passioni: nascono così le sue eclettiche animazioni video composte da fotografie di disegni al carboncino, litografie, collage e scenografie teatrali.

Questa pratica porta alla serie dei «Disegni per proiezioni» ai quali Kentridge si dedica dal 1989 al 2003: questi film dalla durata variabile sono abitati da personaggi ricorrenti di cui Kentridge si serve per narrare l’ambiguità del Sudafrica contemporaneo. Ripartita su tre piani del museo svizzero, l’esposizione presenta opere su carta e film degli anni ’80 e ’90 insieme a opere recenti. Tra i lavori maggiori il video «Processione d’ombra» (1999), emblema di come Kentridge abbia trasformato il teatro delle ombre in strumento di memoria e di intervento politico, e «La testa e il Carico» (2018) film dedicato al ruolo dell’Africa durante la prima guerra mondiale.

Bianca Bozzeda, da Il Giornale dell'Arte numero 398, giugno 2019


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012