Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

La luce dei maestri a Dresda

Un concentrato dei capolavori di arte rinascimentale italiana

Dresda. Forse non tutti sanno che tanti capolavori di arte rinascimentale italiana si trovano a Dresda, in una delle gallerie di pittura antica più preziose al mondo: la Gemäldegalerie Alte Meister. Per non rischiare di perdere qualche migliaio di visitatori scoraggiati dai lavori di restauro in corso fino a dicembre nel complesso Zwinger-Semperbau, le Staatliche Kunstsammlungen Dresden hanno spostato e riorganizzato in un’area agibile dell’edificio i pezzi d’alta caratura della collezione di casa, allestendo la mostra «Effetti di luce della Gemäldegalerie Alte Meister» (1 agosto-3 novembre 2019) in cui sarà possibile ammirare capolavori come la «Madonna Sistina » (1514) di Raffaello, la «Venere dormiente» (1510) di Giorgione, la cosiddetta «Mezzana» (1656) di Vermeer o la «Veduta di Dresda con la Frauenkirche» (1752) di Bernardo Bellotto e molti altri, per un tripudio di effetti di luce e colore.

Lo spettacolo offre un concentrato delle 3.800 opere della pregevole collezione degli Antichi Maestri, organizzato cronologicamente non per loro datazione, ma seguendo la storia delle acquisizioni secondo la moda e il gusto dei principi elettori sassoni succedutisi a Dresda nei secoli.

Francesca Petretto, da Il Giornale dell'Arte numero 399, agosto 2019


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012