La bellezza delle donne

Al Man di Nuoro in mostra uno dei cicli più famosi dell'americano Garry Winogrand

Walter Guadagnini |

Nuoro. Garry Winogrand è una leggenda della fotografia mondiale del XX secolo, ma a ben vedere in Italia è stato esposto in rarissime occasioni, e forse mai con una organicità in grado di rivelarne la grandezza. Doppiamente benvenuta è dunque la mostra che dal 15 luglio il Man dedica al fotografo americano nato nel 1928 e scomparso prematuramente nel 1984, incentrata su uno dei suoi cicli più famosi, «Women are beautiful», titolo di un volume pubblicato nel 1975 e prontamente divenuto un classico dell’editoria fotografica (fino al 9 ottobre, a cura di Lola Garrido).

Winogrand ha iniziato la propria carriera come fotoreporter, e di quella professione ha mantenuto la velocità della ripresa e la capacità di trasformare la banalità del quotidiano in un’immagine emblematica, destinata a trasformarsi spesso in icona. Vincitore di ben tre Guggenheim Fellowship, Winogrand è stato anche protagonista,
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Walter Guadagnini