ALLEMANDI NUOVO SITO 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Libri

Il Tintoretto di Ruskin e le sue architetture

Due volumi dedicati al maestro veneziano finanziati dalla Scuola Grande di San Rocco

Una delle ricostruzioni degli spazi virtuali con restituzione con modelli digitali in 3d

Vengono proposti in contemporanea due volumi, in bella veste editoriale, dedicati a Jacopo Robusti detto il Tintoretto e finanziati dalla Scuola Grande di San Rocco di Venezia. Il volume a cura di Emma Sdegno raccoglie integralmente, e per la prima volta, i testi che John Ruskin ha ideato per i viaggiatori inglesi dell’Ottocento in visita alla città lagunare. La pubblicazione esce in occasione dei grandi eventi organizzati per ricordare i centenari della nascita di due «giganti di Venezia»: Tintoretto, «potente interprete e narratore dell’arte dell’uomo» che descrive la bellezza dipingendola, e Ruskin, tenace difensore di questa bellezza antica, capace di «dipingere scrivendo».

Nel 1845, durante il suo soggiorno veneziano, Ruskin scopre la potenza delle opere di Robusti, definendo l’incontro ultraterreno. Il momento è decisivo nella vita del critico inglese. Attraverso Tintoretto, giunge infatti alla convinzione che le opere d’arte possano sia esprimere il gusto dell’artista, sia descrivere la società in cui nascono trasmettendone i valori e le criticità.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Carlotta Venegoni, da Il Giornale dell'Arte numero 397, maggio 2019

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012