Il sentiero di Goethe a Taormina

Aperto un suggestivo percorso pedonale per ascendere al teatro passeggiando tra la macchia mediterranea e gli ulivi secolari

L'Isola Bella prospiciente Taormina vista da Villa Caronia
Giusi Diana |  | Giardini Naxos e Taormina (Me)

Con un diametro della cavea di 109 metri il Teatro antico di Taormina (III secolo a.C.) è dopo quello di Siracusa il più grande della Sicilia, e dal punto di vista paesaggistico anche il più suggestivo per l’incredibile posizione dominante e una vista sulla baia di Naxos e il Monte Etna. È inoltre un teatro ancora in funzione (come quello di Siracusa), che ospita spettacoli ed eventi.

Una delle novità più recenti è l’introduzione di un percorso pedonale chiamato «Il sentiero di Goethe» che consente di ascendere al teatro dalla parte più bassa di Taormina, passeggiando tra la macchia mediterranea e gli ulivi secolari. È stato infatti aperto al pubblico il secondo ingresso, quello a valle dell’abitato, vicino alla villa comunale.

Un restyling ha poi riguardato tutta la segnaletica con indicazioni bilingui. Il teatro è uno dei numerosi siti di competenza del Parco archeologico Naxos Taormina
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Giusi Diana