Il pozzo di San Lazzaro

Stefano Luppi |  | San Lazzaro di Savena (Bo)

Fino al 29 maggio presso la sala di Città del Municipio si svolge «Aqua Fons Vitae. Identità storia memoria di una comunità», dedicata alla storia delle acque territoriali e al ricco contesto archeologico d’epoca romana rinvenuto nella zona.

Il percorso, in tre sezioni, raccoglie i materiali, recuperati nel 2006 in un pozzo romano al centro di San Lazzaro, durante i lavori per la costruzione di un nuovo complesso edilizio, tra i quali brocche, bicchieri, ceramiche, reperti vitrei, lapidei, in osso lavorato, legno, tessuto e metallo.

La mostra è curata dalla Soprintendenza Archeologia dell’Emilia-Romagna e dal Gruppo ravennate archeologico.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi