Il mondo glitterato di Herb Ritts

Michela Moro |  | Milano

Oltre 100 immagini in mostra a Palazzo della Ragione

Vitali e piene di energia, le fotografie di Herb Ritts (1952-2002) rimangono tali anche a distanza di decenni. Visitando la mostra a Palazzo della Ragione ci si rende conto di quanto siano immagini iconiche e intramontabili, che hanno saputo fissare i personaggi in maniera indelebile.

La fortuna di Herb Ritts, californiano amante della luce naturale più cruda e impietosa che lui sapeva governare con maestria, nasce assieme a quella di Richard Gere, suo grande amico. L’attore fu fotografato prima di essere attore e l’immagine pubblicata da «Vogue» nel 1978 fece la fortuna di entrambi. Ritts diventò un affermato fotografo di moda, ma le sue capacità espressive superavano i confini dei saperi, aggiungendo a ogni immagine eleganza, leggerezza e intensità.

Sono un classico i fondi candidi delle foto su cui si stagliano i mille corpi del ballerino Bill T.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Michela Moro