Il Macba cresce: nel 2022 una nuova ala

Si chiude a Barcellona una delle polemiche più assurde degli ultimi anni

Roberta Bosco |

I politici hanno finalmente messo un punto finale alla disputa tra salute e cultura che da mesi occupa le pagine dei giornali e i dibattiti radiofonici (la tv preferisce occuparsi di gossip). La Cappella della Misericordia, in un primo momento assegnata al Museu d’Art Contemporani de Barcelona (Macba), accoglierà il nuovo centro sanitario del quartiere, mentre il museo si estenderà in una nuova costruzione di tre piani e 2.800 metri quadrati.

Questa sorgerà nella plaça dels Àngels, di fronte all’immacolato edificio di Richard Meier, sede principale del Macba e accanto alla facciata gotica del Convent dels Àngels, ora utilizzata per progetti speciali o affittata per raccogliere fondi. Con questa soluzione il Macba ricaverà 800 metri quadrati in più rispetto a quelli che avrebbe avuto nella Cappella della Misercordia, stabilendo un dialogo più fluido tra gli edifici che lo compongono.

L’apertura
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Roberta Bosco