Il genio in guerra alla Pinacoteca Nazionale

Disegni, stampe, materiali provenienti da Windsor, Milano, Firenze e da altre raccolte pubbliche e private

«La battaglia di Thérouanne» del tedesco Daniel Hopfer (1470-1536), conservato nel Gabinetto Disegni e Stampe della Pinacoteca di Bologna
Stefano Luppi |  | Bologna

Per chi voglia approfondire uno degli aspetti ancora oggi meno indagati della attività plurima di Leonardo da Vinci, quella ingegneristica, dal 10 ottobre al 7 gennaio nella Pinacoteca Nazionale del Polo Museale dell’Emilia-Romagna «Il genio in guerra nell’età di Leonardo, Michelangelo, Dürer», a cura di Mario Scalini.

Partendo da questo assunto il curatore analizza i vari aspetti, studiati da Leonardo e da altri celebri artisti, relativi alle bastionature, ai rivellini e alla conformazione delle fortezze che non di rado questi autori fornirono ai loro signori di corte.

Lungo il percorso sono presenti planimetrie e mappe di antichi centri abitati, disegni e stampe con dettagli di fortificazioni e strutture difensive e offensive, materiali del periodo 1470-1530 provenienti da Windsor, Milano, Firenze e da altre raccolte pubbliche e private.

Di Leonardo da Vinci (1452-1519), al servizio di Cesare Borgia
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi