Il dossier Renoir

Stefano Luppi |  | Parma

Sapori di arte francese allaFondazione Magnani Rocca, dove sino al 13 settembre il curatore Stefano Roffi ha allestito la rassegna-dossier «Vedute di Francia nella Villa dei Capolavori. Renoir Monet Cézanne Matisse De Staël», cogliendo l’occasione per riallestire le aree dell’arte francese e dell’Informale del museo. L’appuntamento è nato a seguito del prestito del dipinto di Renoir «La Seine à Champrosay» (nella foto) del 1876: conservata al Musée d’Orsay di Parigi, l’opera è ora accostata ai dipinti del pittore francese acquistati dal collezionista e musicologo Luigi Magnani, «Paysage de Cagnes» del 1905-08 e la natura morta «Les poissons» del 1917. «Diamo la possibilità, spiega Stefano Roffi,di apprezzare l’evoluzione della pittura di paesaggio nelle opere dell’impressionista francese allargando il confronto anche a Les Poissons e alle altre opere francesi raccolte da Magnani: “Falaises à Pourville,
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi