I musei prossimi venturi

Ecco i nuovi grandi musei del 2017

Gareth Harris |

Tate St Ives, Cornovaglia (GB)
La Tate St Ives riapre dopo 18 mesi di chiusura al pubblico per lavori da 23 milioni di euro (finanziati da The Heritage Lottery Fund, Arts Council England, Coastal Communities Fund, Cornwall Council e Headley Trust). I nuovi spazi per le mostre temporanee da 600 metri quadrati sono stati progettati dallo studio londinese Jamie Fobert Architects. Il museo riapre parzialmente in primavera con due mostre: «The Studio» e «The Sea», nelle sale esistenti (31 marzo-3 settembre), mentre il progetto di ampliamento si concluderà in autunno. Dal museo dichiarano: «Aperto nel 1993 per accogliere 70mila visitatori all’anno, dopo i lavori ne attende più di 240mila e 2mila nelle giornate più affollate durante i mesi estivi». 

Design Society, Shenzhen (Cina)
Il Victoria and Albert Museum (V&A) di Londra aprirà in ottobre un nuovo spazio dedicato al design, chiamato Design Society,
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Gareth Harris