I Friends of Florence cercano restauratori da premiare

Il restauro delle porte del Paradiso di Ghiberti è uno dei progetti che Friends of Florence ha sostenuto
Stefano Luppi |

Firenze. Torna per la terza edizione il Premio Friends of Florence, istituito dall'omonima fondazione non profit con la collaborazione della associazione Istur-Cht e dedicato a interventi di restauro, tutela e conservazione di beni culturali che si trovano nella città del giglio. Il bando, rivolto ai privati che si occupano delle materie citate, prevede che si possa candidare un progetto di restauro di un’opera fiorentina e il premio mette a disposizione 20mila euro per i lavori, in ambiti specifici legati al 50esimo anniversario dell’alluvione di Firenze.

I progetti di restauro dovranno pertanto riguardare: opere d’arte fiorentine danneggiate da calamità naturali (alluvioni, terremoti), opere d’arte fiorentine danneggiate da eventi tragici avvenuti a Firenze e causati dall’uomo (guerre, attentati, disastri ecologici), opere d’arte provenienti da luoghi fiorentini che sono il simbolo di
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi