Giuseppe Sommaruga e il Liberty

Tre sedi espositive per celebrare i 150 anni dalla nascita e il centenario della morte dell’architetto milanese

Giuseppe Sommaruga
Stefano Luppi |

Milano e Varese. Prosegue ancora per pochi giorni il progetto Liberty «100 Sommaruga» predisposto dagli storici dell’arte Vittorio Sgarbi e Andrea Speziali presso il Grand Hotel Campo dei Fiori di Varese - riaperto temporaneamente al pubblico dopo cinquant’anni - l’Archivio di Stato nella stessa città lombarda e a Palazzo Lombardia a Milano.
Nel caso degli eventi a Varese c’è tempo fino al 31 luglio, mentre a Milano si chiude il 25 luglio. «Al Grand Hotel realizzato da Sommaruga e che spero riapra e sia ristrutturato, spiega Andrea Speziali fondatore dell’associazione Italia Liberty, le prenotazioni e le visite tramite il Fai giovani sono state sold out, mentre tra la mostra di Sommaruga e le altre sedi siamo giunti a 7mila presenze. Un ottimo risultato. E non è finita qui: dal 2 al 20 al settembre al Sacro Monte di Varese presso Camponovo organizzeremo la rassegna “L'Art Nouveau nel
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi