Gioni a Beirut

Gareth Harris |  | Beirut

Un magnate libanese della distribuzione investirà 100 milioni di dollari per realizzare un museo d’arte contemporanea, progettato dal britannico David Adjaye, a Jal El Dib, sul litorale a Nord di Beirut. Tony Salamé, fondatore della catena di abbigliamento Aishti, userà la galleria, che dovrebbe aprire in ottobre, per esporre pezzi dalla sua collezione forte di 2mila opere. Massimiliano Gioni, direttore associato del New Museum di New York, organizzerà la mostra inaugurale, e sua moglie, Cecilia Alemani, direttrice dell’High Line Art di New York, allestirà la terrazza delle sculture.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Gareth Harris