Casa Bortoli (del Fai) accessibile al pubblico

A palazzo è possibile sostare e consultare pubblicazioni, articoli e video dedicati al complesso tema della salvaguardia della città

Casa Bortoli. Foto Martina Vanzo | © Fondo Ambiente Italiano
Veronica Rodenigo |

Venezia. Affaccia sul Canal Grande offrendo un punto d’osservazione unico sulla Basilica della Salute, Casa Bortoli che dal 21 novembre è divenuto un nuovo luogo d’incontro e di riferimento per chi voglia approcciarsi alla città lagunare e alla sua storia sostando nell’atmosfera di una residenza borghese.

Donato al FAI-Fondo Ambiente Italiano nel 2017 per volontà testamentaria dal suo ultimo proprietario, l’imprenditore Sergio Bortoli, il piano nobile del palazzo tardo gotico composto da tre grandi stanze (salone centrale, sala da pranzo, salotto) è ora accessibile (previa prenotazione) agli iscritti Fai o a chi si iscriverà in loco tutti i giovedì e venerdì (con orari 10-12 e 15-17), venendo ad aggiungersi ad un altro emblematico luogo di proprietà del Fondo: il negozio Olivetti in Piazza San Marco.

A palazzo è possibile sostare e consultare pubblicazioni, articoli e video dedicati al
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Veronica Rodenigo