Artisti benefici

redazione |  | Pescara

La mostra in corso al Museo delle genti d’Abruzzo assume, dopo il recente terremoto che ha colpito il Centro Italia, un nuovo significato. Beneficiato, dopo il sisma che colpi l’Abruzzo nel 2009, dalle donazioni di alcuni artisti, il Museo ricambia quell’atto di generosità.
Il 23 ottobre alle 17, presso la Sala «Giovanni Favetta», viene infatti bandita un’asta benefica per i Comuni di Amatrice e Arquata del Tronto, duramente colpiti dal disastro dello scorso 24 agosto.
Le opere (35) sono state donate dagli artisti attualmente protagonisti della mostra «Percorsi d’arte contemporanea nel museo», in corso sino al 3 dicembre. La scelta è quanto mai variegata, ma sorretta dalla consolidata carriera degli artisti: si va dalle «affabulazioni» di Antonio Possenti alle astrazioni di Tommaso Cascella e Giulia Napoleone; dalla neofigurazione di Mark Kostabi agli «emblemi» e alle «icone» di Bruno
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di redazione