Andar per Fila al Museo Diocesano Tridentino

Una personale di Sidival Fila. Intervista alla direttrice del museo, Domenica Primerano

Domenica Primerano
Mariella Rossi |

Da alcuni anni il Museo Diocesano Tridentino, diretto da Domenica Primerano (presidente dell’Amei-Associazione Musei Ecclesiastici Italiani), dedica una serie di mostre all’arte contemporanea, tra queste una personale del francescano brasiliano Sidival Fila dal 13 luglio al 14 novembre.

Direttrice Primerano, come nascono le opere di Sidival Fila?

Artista di successo, attualmente espone «Il polittico Golgota» alla Biennale di Venezia, ma anche frate francescano del Convento di San Bonaventura a Roma, Sidival Fila «riscatta» frammenti del passato destinati all’oblio, per far riemergere storie e per trasmettere emozioni utilizzando tessuti attraversati dal tempo, recuperati da abiti liturgici in disuso. Se nell’arte che siamo soliti indicare con la A maiuscola la tela costituisce l’invisibile supporto di un’espressione creativa, con Sidival Fila essa riemerge diventando protagonista del fare
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi
Altri articoli in MOSTRE