Affetti da collezionismo

Mariella Rossi |  | Brunico (Bz)

Settanta opere, tra dipinti e opere grafiche di area tedesca dagli inizi del Novecento a oggi

La mostra «In scena. Sguardi in un mondo del tutto privato» nel Museo Civico di Brunico dal 2 luglio al 23 ottobre presenta settanta opere, tra dipinti e opere grafiche di area tedesca dagli inizi del Novecento a oggi, della raccolta della coppia di artisti e collezionisti Annerose e Alois Riedl. Attraverso la visione di artisti che collezionano altri artisti, viene approfondita la scena austriaca e tedesca dell’ultimo secolo, meno nota in Italia.

«Il nostro collezionare è asistematico, spiega la scultrice Annerose Riedl nel catalogo che accompagna la mostra, la collezione in un certo modo ci è capitata, come succede quando si prende una malattia! Solo che noi non prendiamo nessuna medicina per combatterla!». Il marito e pittore Alois Riedl ricorda l’inizio della collezione legato al tardo Espressionismo: «Tutto
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi