A Ferrara il restauro ha aspettato Expo

Stefano Luppi |

La XXII edizione del Salone dell’Arte del restauro e della conservazione dei Beni culturali e ambientali quest’anno si svolge dal 6 al 9 maggio, date un poco inoltrate rispetto alla consueta programmazione per cadere nei giorni di Expo Milano 2015 di cui la manifestazione, organizzata da Acropoli Srl di Bologna in partnership con il Mibact, ha il patrocinio. Tanti, al solito, gli argomenti tecnici e scientifici trattati dalle decine di appuntamenti, conferenze, incontri programmati nei 16mila metri quadrati dei padiglioni delle Fiere di Ferrara che ospitano l’evento, il cui cuore è rappresentato da 250 espositori, aziende ed enti di settore. Quest’anno al centro del dibattito, con un incontro fissato il 7 maggio, ci sarà il restauro della Domus Aurea e del parco del Colle Oppio, mentre come d’abitudine l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze discuterà al Salone alcuni dei suoi più recenti interventi su
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi