GIORGIO GUGLIELMINO

Incursioni nelle gallerie di Giorgio Guglielmino, diplomatico e collezionista di arte contemporanea

La storica dell’arte e il curatore parlano delle loro aspettative prima della fiera svizzera: ci avviciniamo sempre più al mercato borsistico, non importa dove sei ubicato, gli incontri avvengono nelle fiere

L’inaspettato connubio tra statue greco-romane e immagini della Nasa nella mostra alla galleria Heckenhauer

L’edizione 2024 sancirà l’inizio di una crisi delle vendite o fornirà un segno di stabilità del mercato?

Nella città svizzera, che mira a risvegliare la cultura, anche Bsc-Basilea Social Club offre uno spazio di 12mila metri quadrati «in comune» per galleristi, artisti e curatori locali

Sono giorni in cui le gallerie, ma non solo, aprono le loro porte favorendo scambi e confronti con il pubblico dell’arte: da Berlino a Zurigo passando per Pechino e Londra

La Colli Art Gallery emerge da un Rome Gallery Weekend grazie a una mostra di qualità e a un allestimento equilibrato

In mostra alla Galleria Massimo De Carlo di Hong Kong ori e danze cinesi nei nuovi lavori dell’artista campano

Articoli precedenti

Incursioni nelle gallerie di Giorgio Guglielmino, diplomatico e collezionista di arte contemporanea

La galleria newyorkese vuole testare il mercato italiano

Giorgio Guglielmino, diplomatico e collezionista di arte contemporanea, riflette sulla 60ma edizione della Biennale di Venezia

L’edizione 2024 della fiera rileva una precisa tendenza: gli asiatici comprano solo artisti della loro area geografica o solo selezionatissimi nomi occidentali

Due mostre da Hauser & Wirth e due in importanti musei europei celebrano nel 2024 la schiva artista americana

L’artista torinese è celebrato in una mostra per niente retorica, che mette in luce il suo lato più intimo e ludico. C’è anche la ricostruzione di una parete del suo studio a Trastevere

Giorgio Guglielmino, diplomatico e collezionista di arte contemporanea, riflette sulle opere dell’artista cilena

Sei lavori classici, di grandi dimensioni, dell’artista americano riempiono gli spazi di Lelong

Mostra altri