Image
Image

Fogli di tre secoli dai fratelli Romano

Image

Laura Lombardi

Leggi i suoi articoli

Si rinnova anche a questa Biennale dell’Antiquariato di Palazzo Corsini la partecipazione di Mattia e Maria Novella Romano, i giovani antiquari dediti da qualche anno al collezionismo di disegni e presenti ormai ai principali appuntamenti internazionali, come Parigi e New York

«Ultimamente il disegno ha acquisito una notevole importanza, osserva Mattia Romano, con una significativa e rivalutazione sul mercato internazionale: basti pensare che alle aste molti acquirenti al telefono sono perfino orientali e soprattutto cinesi. E questo interesse riguarda anche il mercato italiano che risponde al disegno in maniera diversa rispetto a pochi anni fa e con un nuovo tipo di collezionismo, meno classificabile come genere rispetto a prima. La percentuale di vendita ora, rispetto all’offerta, è certo maggiore nel disegno, che non in pittura o scultura».

Tra le proposte di quest’anno il finissimo foglio seicentesco, a colori, che raffigura uno «Stemma mediceo», attorniato, secondo un’iconografia rara, da spighe di grano, opera di Jean Le Pautre, proposto a 10mila euro. Oppure il bozzetto a olio su carta di Pietro Benvenuti, preparatorio al «Ritratto del generale Anton Gundacker Graf Starhemberg a cavallo», dipinto distrutto in un incendio.

Degno di nota anche il disegno «Madonna con Bambino tra san Filippo Neri e san Nicola di Bari» (25mila euro) di Sebastiano Conca preparatorio alla pala per San Lorenzo in Damaso a Roma, ante 1743, oppure il disegno a inchiostro, acquarello e rialzi di biacca con «Ettore che rimprovera Paride» di Francesco Salghetti Drioli, eseguito a Roma nel 1831. Infine il gustosissimo disegno di Filippo Palizzi, firmato e datato 1881, preparatorio ad uno dei personaggi, Stanislao Lista, della «Gita a Cava», grande quadro del 1882 (12mila euro).

Laura Lombardi, 12 agosto 2015 | © Riproduzione riservata

Altri articoli dell'autore

A Firenze, nel Museo del Novecento e nel Museo degli Innocenti, sculture, installazioni e disegni dell’artista francese

Intanto nel museo di arti decorative riaprono due sale con un nuovo allestimento, rispettivamente dedicate all’arte islamica e alle maioliche

La 31ma edizione della manifestazione che riflette in chiave contemporanea sulla produzione secolare della manifattura toscana

La tavola, dipinta per l’altare del capolavoro di Michelozzo annesso alla Santissima Annunziata e oggi conservata alla National Gallery di Londra, è stata riprodotta su carta-cotone. Architettura e arredi dell’Oratorio sono stati oggetto di un restauro complessivo sostenuto dalla Famiglia Pucci e dai Friends of Florence

Fogli di tre secoli dai fratelli Romano | Laura Lombardi

Fogli di tre secoli dai fratelli Romano | Laura Lombardi