Viaggi nel tempo e cuori infranti sul Baltico

José da Silva |  | Helsinki

I visitatori del nuovo Helsinki City Museum, che apre il 13 maggio nel centro storico, potranno viaggiare indietro nel tempo. L’ampliamento da 13 milioni di euro comprende il più antico edificio della città, la Sederholm House. Gli spettatori potranno indossare occhialini virtuali per osservare le immagini del fotografo documentarista Signe Brander (1869-1942) e poter vedere la città come appariva un secolo fa.

L’istituzione ospiterà inoltre «Museo delle relazioni interrotte», una mostra itinerante degli artisti croati (ex compagni nella vita) Olinka Vištica e Dražen Grubišic, un magazzino di oggetti sentimentali di coppie che si sono separate. Gli abitanti di Helsinki hanno contribuito, tra gli altri, con una moneta da cinque centesimi.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di José da Silva