Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Veronese, Tiepolo e altro a Villa Bassi Rathgeb

Riapre la casa museo affrescata da Zelotti e Veronese

La facciata di Villa Bassi Rathgeb

Abano Terme (Pd). Ci sono voluti quarant’anni e finalmente, l’8 dicembre, apre la Casa Museo Bassi Rathgeb, villa del ’500 e riallestita nel ’700, decorata da un fantastico ciclo di nove affreschi di maestri veneti, tra cui Giovanni Battista Zelotti e Paolo Veronese. Espone 600 opere, tra dipinti, disegni, incisioni e mobili, donate nel 1972 al Comune di Abano dalla vedova di Roberto Bassi Rathgeb, critico d’arte e collezionista.

Si tratta di capolavori in parte noti soltanto agli studiosi: quadri di Tiepolo, Giovanni Battista Moroni, Guido Reni e tanti altri maestri. La villa, acquistata dal Comune nel 1979, fu subito destinata a museo della collezione ma ci vollero vent’anni per definirne il progetto e programmarne il restauro.

I lavori sono costati oltre 750mila euro, finanziati in gran parte dalla Regione Veneto con il contributo del Comune. Nel 2000 furono restaurati gli affreschi e gli stucchi settecenteschi della villa palladiana che, al piano nobile, esporrà i mobili d’epoca, i reperti archeologici e un’importante collezione di armi e armature. La quadreria verrà esposta in parte al secondo piano.

Un’ulteriore selezione di 120 dipinti, 70 disegni e acqueforti sarà in mostra temporanea negli ipogei.

Tina Lepri, da Il Giornale dell'Arte numero 392, dicembre 2018


Ricerca


GDA marzo 2019

Vernissage marzo 2019

Il Giornale delle Mostre online

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012