Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Veronese, Tiepolo e altro a Villa Bassi Rathgeb

Riapre la casa museo affrescata da Zelotti e Veronese

La facciata di Villa Bassi Rathgeb

Abano Terme (Pd). Ci sono voluti quarant’anni e finalmente, l’8 dicembre, apre la Casa Museo Bassi Rathgeb, villa del ’500 e riallestita nel ’700, decorata da un fantastico ciclo di nove affreschi di maestri veneti, tra cui Giovanni Battista Zelotti e Paolo Veronese. Espone 600 opere, tra dipinti, disegni, incisioni e mobili, donate nel 1972 al Comune di Abano dalla vedova di Roberto Bassi Rathgeb, critico d’arte e collezionista.

Si tratta di capolavori in parte noti soltanto agli studiosi: quadri di Tiepolo, Giovanni Battista Moroni, Guido Reni e tanti altri maestri. La villa, acquistata dal Comune nel 1979, fu subito destinata a museo della collezione ma ci vollero vent’anni per definirne il progetto e programmarne il restauro.

I lavori sono costati oltre 750mila euro, finanziati in gran parte dalla Regione Veneto con il contributo del Comune. Nel 2000 furono restaurati gli affreschi e gli stucchi settecenteschi della villa palladiana che, al piano nobile, esporrà i mobili d’epoca, i reperti archeologici e un’importante collezione di armi e armature. La quadreria verrà esposta in parte al secondo piano.

Un’ulteriore selezione di 120 dipinti, 70 disegni e acqueforti sarà in mostra temporanea negli ipogei.

Tina Lepri, da Il Giornale dell'Arte numero 392, dicembre 2018


Ricerca


GDA gennaio 2019

Vernissage gennaio 2019

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2019

Vedere in Campania 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012