Una piattaforma sul lago

Mariella Rossi |  | Riva del Garda (Tn)

Il Mag Museo Alto Garda dedica una serie di mostre alla rappresentazione del paesaggio. La prima è «Assorti nel paesaggio. Vedute a confronto», allestita sino al 6 novembre nel percorso permanente della Pinacoteca del Mag, al primo piano del museo nella Rocca di Riva del Garda. Il paesaggio è la chiave di lettura che accompagna i visitatori attraverso vari secoli e linguaggi, dalla pittura al disegno, all’incisione, alla fotografia.

Numerose le opere  realizzate nell’Otto e Novecento in Italia, e non solo, da Giuseppe Canella, Luigi Bonazza, Carl Heinzmann e Heinrich Adam. Figurano inoltre fotografie contemporanee entrate in collezione grazie al progetto «Sguardi gardesani», attraverso cui il museo invita importanti autori italiani e internazionali a immortalare il Lago di Garda: tra questi Gabriele Basilico, Luca Campigotto, Vincenzo Castella, Mimmo Jodice e Massimo Vitali. Vi sono anche opere di Mario
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi