Un ministro deciso e attivo

Francesco Tiradritti |  | Il Cairo

Mamduh Eldamaty è diventato ministro delle Antichità il 17 giugno scorso dopo avere ricoperto la carica di consigliere culturale presso l’Ambasciata egiziana di Berlino

Mamduh EldamatyIn precedenza era stato preside della facoltà di Lettere dell’Università di Ain Shams e, dal 2001 al 2004, aveva diretto il Museo Egizio del Cairo. Eldamaty è uno degli egittologi egiziani più noti al mondo soprattutto per i suoi studi sul I millennio a.C. e per il suo interesse per la museografia. È persona decisa e attiva che non esita a sporcarsi le mani, così come ha dimostrato nel settembre scorso quando, per sensibilizzare la popolazione sull’importanza di mantenere puliti i monumenti, non ha esitato a dare l’esempio mettendosi a spazzare alcune vie del Cairo islamico. Nel corso di un amichevole incontro nel suo ufficio a Zamalek ci ha rilasciato questa intervista.

Quali sono i maggiori problemi che si è trovato ad affrontare in
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Francesco Tiradritti