Tutto Gustave Caillebotte alla Alte Nationalgalerie

L’Art Institute di Chicago contribuisce con un'opera appena restaurata

«Rue de Paris, temps de pluie» (1877) di Gustave Caillebotte, Chicago, Art Institute. © Charles H. and Mary F. S. Worcester Collection
Francesca Petretto |  | Berlino

«Gustave Caillebotte. Pittore e mecenate degli Impressionisti» dal 17 maggio al 15 settembre è ospitata alla Alte Nationalgalerie. Per la prima volta in assoluto in un museo della capitale tedesca viene esposta la celebre tela «Rue de Paris, temps de pluie» (1877), prestito dell’Art Institute of Chicago.

Come sia stato possibile alla prestigiosa collezione di casa sottrarre al suo geloso proprietario oltreoceano un tale gioiello è presto detto: si tratta di una cooperazione internazionale Berlino-Chicago che vede come contraltare a questa alla Museumsinsel su Caillebotte, una grande monografica americana su Edouard Manet, organizzata attorno al controprestito del suo celebre «Dans la Serre» (1879).

Gustave Caillebotte (1848-94) fu uno degli attori principali del movimento impressionista francese, eppure il suo nome non rientra nella ristretta cerchia dei grandi. Solo in un secondo momento divenne
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Francesca Petretto
Altri articoli in MOSTRE