Tre fotografi per il Garda

Ilaria Speri |  | Riva del Garda (Tn)

Nasce da una commissione ai fotografi Edoardo Delille, Gabriele Galimberti e Paolo Woods il progetto espositivo ed editoriale «Nuovi sguardi gardesani», a cura di Giovanna Calvenzi per il Mag (fino al 5 novembre). In continuità con «Sguardi gardesani», campagna fotografica che tra il 1997 e il 2007 ha visto la produzione di diverse mostre e pubblicazioni, la nuova edizione del progetto è dedicata al racconto del paesaggio della zona del Lago di Garda.

I differenti percorsi intrapresi dagli autori hanno dato origine a corpi di lavoro che aprono la strada a nuove prospettive su questo territorio: dai bagnanti che si immergono nelle acque del lago, cui Delille ha dedicato il suo «Full Immersion», alla teatralità del paesaggio visto dai luoghi dell’ospitalità di Gabriele Galimberti in «Vista lago», fino agli astrattismi delle riprese dall’alto di Paolo Woods. Un progetto leggero e a tratti scanzonato che «ci insegna anche a sorridere di quello che osserviamo attorno a noi», spiega la curatrice.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Ilaria Speri