Sos per San Michele

 |  | Procida (Na)

Dai nostri inviati speciali, i lettori

D.D.

L’abbazia di San Michele è uno degli edifici sacri più belli e suggestivi dell’isola di Procida: le sue origini risalgono all’XI secolo e per centinaia d'anni ha ospitato un monastero benedettino. 

Nel corso del tempo è stata ricostruita, ha subito diverse modifiche e aggiunte architettoniche fino al 1890. Al suo interno spiccano per il loro interesse storico e artistico una serie di dipinti cinquecenteschi e seicenteschi recentemente restaurati. 

Ora però una grave minaccia rischia di distruggerla: il costone in tufo su cui è costruita sta cedendo a causa dell’erosione del mare e rischia di trascinare con sé tutta la struttura. I danni sono già gravi ed evidenti per cui urgono dei lavori di placcaggio a sostegno del muro e la realizzazione di una scogliera frangiflutti che protegga dall’erosione il piede del costone. 

Questo progetto è già
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli in LETTERE