Si rivedono i non visti

Unseen Photo Fair torna al Cultuurpark Westergasfabriek di Amsterdam con il nuovo direttore Roderick van der Lee

Antony Cairns, dalla «Punchcard series», 2020. Courtsey of Stieglitz19
Chiara Coronelli |  | Amsterdam

Dopo le voci della possibile chiusura per bancarotta scongiurate dalla nuova gestione affidata al team di Art Rotterdam, e dopo l’annullamento dell’edizione 2020, Unseen Photo Fair torna dal 16 al 19 settembre al Cultuurpark Westergasfabriek. Il nuovo direttore artistico per il 2021 è Roderick van der Lee, uno dei fondatori della stessa fiera nel 2012: «Non vedo l’ora di lavorare con Art Rotterdam e GalleryViewer.com, ha detto, e con Foam come content partner, per offrire una piattaforma per le migliori gallerie che presentano gli sviluppi della fotografia contemporanea».

Oltre a quelle olandesi, è forte la presenza delle gallerie europee (soprattutto da Francia, Germania, Belgio, Svizzera e Italia), ma la geografia espositiva si allarga anche a Stati Uniti e Iran, mentre gli artisti rappresentati provengono da tutto il mondo. Tra gli habitué anche le gallerie Flatland con i lavori di Valerie Belin; Ron Mandos con Isaac Julien ed Erwin Olaf; e la berlinese Dorothee Nilssen con Inka & Niclas.

Sono attese due nuove sezioni: «Unbound», sviluppata da un curatore indipendente intorno a un tema centrale; e «Past/Present» che introduce per la prima volta una selezione di stampe vintage realizzate prima del 2000.

© Riproduzione riservata Robby Muller, «Santa Fe, New Mexico II». Courtesy of Annet Gelink Gallery
Calendario Mostre
Altri articoli di Chiara Coronelli
Altri articoli in MOSTRE