Nel weekend ci sentiremo tutti europei

Le Giornate Europee del Patrimonio promosse dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea

Nel weekend saranno presentati i restauri del chiostro di San Uldarico a Parma
Arianna Antoniutti |

Sabato 21 e domenica 22 settembre si svolgeranno, nei musei e nei luoghi della cultura italiani (come in quelli di tutta Europa), le Giornate Europee del Patrimonio. L’iniziativa, che coinvolge musei statali e non statali, gallerie, associazioni private e fondazioni, prevede visite guidate, iniziative speciali e aperture di spazi normalmente chiusi al pubblico.

Le Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), sono eventi culturali partecipativi promossi a partire dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea. A esse aderiscono i cinquanta Stati firmatari della Convenzione culturale europea, che ogni anno selezionano il tema portante del progetto: nel 2018, ad esempio, il titolo unificante fu «L’Arte di condividere».

Quest’anno il soggetto comune è «Arte e Spettacolo», che l’Italia ha scelto di declinare in «Un due tre... Arte! Cultura e intrattenimento». Numerose le
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Arianna Antoniutti