Muore Beverly Pepper

«Molti artisti si credono Dio, io cerco di rispettare la natura»

Beverly Pepper. Foto: Fondazione Progetti Beverly Pepper
Stefano Miliani |

Beverly Pepper, pittrice e scultrice statunitense, è morta nella sua casa a Todi, in Umbria, dove viveva. Aveva 97 anni. A darne la notizia è stato il New York Times. Nota per le sue monumentali sculture presenti in numerosi spazi pubblici nel mondo, Beverly Pepper ha creduto che l'arte possa avere una funzione sociale importante, quando l'artista si mette a disposizione dello spazio, anziché cercare di dominarlo. La sua opera è presente nelle collezioni di numerosi musei del mondo, tra cui il Metropolitan Museum of Art di New York, il Museum of Fine Arts di Boston, l'Hirshhorn Museum di Washington.

Riproponiamo un estratto dell'intervista pubblicata da «Il Giornale dell'Arte» nell'agosto 2018.

L’Aquila. «L’opera pubblica deve essere creata affinché la popolazione possa trarne beneficio. All’Aquila ho voluto un’opera per la comunità che sia un tutt’uno con il simbolo di un passato che si
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Miliani