Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Le ceramiche Hockemeyer

Una sessione dell'asta di Sotheby's è dedicata a una collezione monografica

II «San Sebastiano bianco» del 1962 di Leoncillo. © Sotheby's

Milano. «Gli Hockemeyer hanno incentrato la loro collezione sul meglio dell’arte ceramica italiana»: così scrisse Gillo Dorfles nel catalogo della mostra che vide le sculture in questione alla Estorick Collection di Londra nel 2009. L’11 aprile una sessione dell’asta milanese di arte contemporanea di Sotheby’s mette all’incanto l’intera raccolta dei collezionisti e mecenati tedeschi Bernd ed Eva Hockemeyer.

Immancabile la presenza di Fontana, con opere sia barocche sia spaziali, che testimoniano il sodalizio con la manifattura Mazzotti di Albisola. Si segnala in particolare «Teste di cavallo», scultura in terracotta smaltata del 1948, già nella collezione privata di Gigi Fornasetti, interior designer e fratello di Piero (stima 180-250mila euro).

Si pone invece in relazione con la scultura rinascimentale di Luca della Robbia, come scritto dallo stesso autore, il «San Sebastiano bianco» (1962) di Leoncillo (250-350mila). Alquanto peculiare poi l’«Omaggio a Lucio Fontana (Vaso)» del 1948 (30-40mila), che vede un artista antimaterialista come Fausto Melotti cimentarsi nel ricoprire un vaso di vernice nera dalla resa irregolare e frastagliata, un tributo alla «Scultura spaziale» bronzea di Fontana che è in esposizione al Met di New York fino al 14 aprile nella mostra «Lucio Fontana on the threshold».

Elena Correggia, da Il Giornale dell'Arte numero 396, aprile 2019


Ricerca


GDA aprile 2019

Vernissage aprile 2019

Il Giornale delle Mostre online aprile 2019

Vedere a ...
Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012