La rivoluzione fatta di luce

Mariella Rossi |  | Rovereto (TN)

Divisionismo e Futurismo al Mart

La nascita della pittura moderna in Italia è il tema del percorso cronologico attraverso il quale si articola la mostra «I pittori della luce. Dal Divisionismo al Futurismo», al Mart fino al 9 ottobre. Realizzate principalmente negli anni a cavallo tra Otto e Novecento, le opere esposte sono di artisti quali Giovanni Segantini, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Angelo Morbelli ed Emilio Longoni, pittori che aprirono la strada all’affermarsi delle avanguardie del primo Novecento con cui termina l’esposizione.

La nascita ufficiale del Divisionismo risale al 1891, anno in cui il gruppo di pittori divisionisti partecipò alla Triennale di Brera a Milano, centro pulsante di una rivoluzione visiva che caricava di contenuto la tecnica francese del pointillisme. Oltre a essere utilizzata come materiale pittorico, la luce fu per gli artisti italiani il simbolo del cambiamento. L’Italia
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi