La forza dei Forti

Mariella Rossi |  | Trento e VARIE CITTÀ

«Arte Forte» è un progetto espositivo che coinvolge una vasta estensione di territorio montano attraverso otto edifici storici destinati per la prima volta all’arte contemporanea; otto forti austroungarici costruiti tra l’Ottocento e l’inizio del Novecento, quando queste valli erano le terre di confine dell’Austro-Ungheria con l’Italia e il Lombardo-Veneto, recentemente riuniti in un network, il Circuito dei forti, e sottoposti a restauri, in occasione del centenario della Grande Guerra.

Il titolo della prima mostra diffusa che ospitano dall’8 luglio al 28 agosto è «La Babele di linguaggi e simboli legati ai conflitti», con riferimento al frangente storico della prima guerra mondiale, ma anche alla posizione politica e geografica del Trentino come terra di confine per suggerire un ragionamento universale sul dialogo e la convivenza.

La mostra è parte della più ampia rassegna culturale «Sentinelle di pietra.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi