La fiera diffusa

Gli eventi collaterali «Art&The City» a Verona

A che cosa serve l'arte?
Camilla Bertoni |  | Verona

ArtVerona si svolge dal 12 al 15 ottobre nella fiera di Verona, ma in città dilagano gli eventi collaterali per «Art&The City», alcuni destinati a durare anche oltre, come l’omaggio a Hidetoshi Nagasawa (fino al 6 dicembre, tra Accademia di Belle Arti, Museo degli Affreschi, Giardino Giusti e Soprintendenza, ideato dalla Polveroni con Ryoma Nagasawa) e la collettiva «Chi Utopia mangia le mele» (fino al 2 dicembre, Soprintendenza in Corte Dogana, a cura della Polveroni e Gabriele Tosi).

Ritorna il Festival Veronetta con interventi artistici e dj set in varie sedi e spazi commerciali per «La terza notte di quiete», a cura di Christian Caliandro (12-15 ottobre) e a Santa Marta «Nuove/Laprima Plastics» a cura di Geraldine Blais (10-16 ottobre, con la Fondazione Bonotto); nella stessa sede «Rosario delle assenze», installazione di Fabrizio Gazzarri a cura di Diego Mantoan (fino al 21 dicembre).

Con il
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Camilla Bertoni
Altri articoli in MOSTRE