I Vivarini di Romanelli

Mariella Rossi |  | CONEGLIANO (TV)

Palazzo Sarcinelli ospita la mostra curata da Giandomenico Romanelli,  «I Vivarini. Lo splendore della pittura tra Gotico e Rinascimento». È la prima mai realizzata sui Vivarini, nota famiglia di artisti muranesi, attiva nel Quattrocento, la cui fortuna non fu inferiore a quella dei Bellini. Il percorso presenta la produzione dei tre componenti della famiglia: Antonio Vivarini (1415, 1420-1476, 1484), suo fratello minore Bartolomeo Vivarini (nato nel 1430 e scomparso dopo il 1491) e il figlio di Antonio, Alvise Vivarini (nato tra il 1442 e il 1453 e morto nel 1503-05). Gli elementi di coerenza e di originalità di ciascuno emergono attraverso una selezione di opere, dai grandi polittici alle tavole per devozione privata.

Apre il percorso la prima opera firmata e datata dal capostipite della bottega: il polittico della basilica Eufrasiana di Parenzo. Dalla basilica di San Nicola di Bari arriva la pala di
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi