Giotto di notte

Mariella Rossi |  | Padova

Intitolata a Santa Maria della Carità, la Cappella degli Scrovegni fu affrescata da Giotto nel 1303-05, su incarico di Enrico degli Scrovegni. Sulle pareti sono raffigurate le storie della Vergine e di Cristo, nella controfacciata il Giudizio Universale. Con l’iniziativa «Giotto sotto le stelle», la celebre Cappella rinnova anche quest’anno l’apertura serale, estendendo l’orario, fino al 6 novembre, dalle 19 alle 22.

Il costo è di 8 euro (prenotazione obbligatoria, ingresso ogni 20 minuti); 12 euro se si sceglie il doppio turno di visita (riservato alla fascia serale), che permette di ammirare per un totale di 40 minuti i cicli pittorici candidati a diventare patrimonio Unesco.

Proprio in occasione di questa candidatura, la città di Padova offre inoltre itinerari e pubblicazioni volti a restituire uno sguardo d’insieme sull’esperienza culturale trecentesca padovana, rilevante nello scenario tardo
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi