Giorno per giorno nell’arte | 19 maggio 2023

La 18ma Mostra Internazionale di Architettura di Venezia • L’alluvione in Romagna: inizia un computo dei danni • La National Portrait Gallery di Washington non può esporre il ritratto di Trump • Per il ritratto di Prince la Fondazione Warhol perde la causa • In Gran Bretagna Caroline Dinenage è il nuovo presidente della Commissione Cultura • La giornata in 14 notizie

La fotografia del presidente Donald Trump in mostra alla National Portrait Gallery di Washington fintantoché non verrà esposto il suo ritratto ufficiale. © Pari Dukovic
Redazione |

La 18ma Mostra Internazionale di Architettura di Venezia
Lesley Lokko è la curatrice della 18ma Mostra Internazionale di Architettura di Venezia (aperta al pubblico dal 20 maggio al 26 novembre ai Giardini, all’Arsenale e a Forte Marghera) che, fin dal titolo «The Laboratory of the Future», si annuncia non solo sperimentale e propositiva ma anche, sotto molti punti di vista, fortemente politica e addirittura «sostenibile»: mira alla «neutralità carbonica» e nel presentarsi al pubblico riflette sui temi della decarbonizzazione e decolonizzazione. [Il Giornale dell’Arte]

L’alluvione in Romagna: inizia un computo dei danni
Mentre si piangono i 14 morti e si continua a mettere in sicurezza le persone alluvionate (15mila gli sfollati) nonché a spalare il fango (attività quest’ultima svolta anche da tanti giovanissimi già battezzati dai giornali i «nuovi angeli del fango» ricordando quelli di Firenze 1966) la Regione Emilia-Romagna ufficializza la prima stima dei danni. Oltre alle situazioni del Mic e dei musei Guerrino Tramonti e Carlo Zauli di Faenza, i danni ambientali e al patrimonio culturale sono purtroppo diffusi nell’intera Romagna. Il dissesto idrogeologico ha causato la perdita di tanti alberi e danneggiato molti giardini storici. [Redazione]

Leggi anche:
In Romagna un’apocalisse di melma
A Faenza i musei Zauli e Tramonti sott’acqua
Romagna: una prima stima dei danni al patrimonio culturale

La National Portrait Gallery di Washington non può esporre il ritratto di Trump: corre per la rielezione nel 2024

Poiché Donald Trump è candidato alla rielezione nel 2024, la National Portrait Gallery di Washington non può appendere il suo ritratto e quello della moglie Melania. Dopo le elezioni del prossimo anno, il museo renderà noti i nomi dei due artisti incaricati di dipingere i ritratti. Se Trump dovesse vincere le prossime elezioni, i ritratti di lui e della moglie non verrebbero esposti fino alla fine del suo secondo mandato. [Redazione]

Per il ritratto di Prince la Fondazione Warhol perde la causa contro la fotografa Lynn Goldsmith 
Con una sentenza destinata a far discutere, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha dato ieri ragione alla fotografa Lynn Goldsmith, che sette anni fa aveva accusato Andy Warhol (citando in giudizio la fondazione intitolata all’artista) di aver violato i suoi diritti d’autore creando una serie di serigrafie a partire da un’immagine del cantante Prince da lei scattata. «Le opere originali di Goldsmith, come quelle di altri fotografi, hanno diritto alla protezione del copyright, anche nei confronti di artisti famosi. Tale protezione include le opere derivate che trasformano l’originale», ha scritto la giudice Sonia Sotomayor nelle motivazioni. Sette giudici sono d’accordo con questa opinione e solo due hanno dissentito. Sotomayor ha rilevato che le due immagini «condividono sostanzialmente lo stesso scopo e l’uso è di natura commerciale». Inoltre, la Fondazione Warhol «non ha offerto nessun’altra giustificazione persuasiva per l’uso non autorizzato della fotografia». [Redazione]

Nel Regno Unito l’ex ministra Caroline Dinenage è il nuovo presidente della Commissione Cultura, Media e Sport
L’ex ministra conservatrice della Cultura Caroline Dinenage è stata eletta nuovo presidente della Commissione Cultura, Media e Sport. Il Comitato per la Cultura, i Media e lo Sport ha il compito di monitorare la politica, l’amministrazione e le spese del Dipartimento per la Cultura, i Media e lo Sport e dei suoi enti associati, tra cui la Bbc, per conto della Camera dei Comuni e degli elettori. Dinenage è stata ministra della Cultura da febbraio 2020 a settembre 2021. [Redazione]

Un nuovo centro d’arte a Brooklyn
Apre domani 19 maggio a Brooklyn la cosiddetta Batcave, grazie alla ristrutturazione del centro d’arte Powerhouse Arts, intervento finanziato dal filantropo Joshua Rechnitz. Lo spazio a uso misto, costato complessivamente 180 milioni di dollari, avrà laboratori per la stampa, la ceramica, le committenze pubbliche, il metallo e la lavorazione del legno. L’inaugurazione di domani prevede una performance dell’artista canadese Miles Greenberg. [Redazione]

Scoperto un affresco seicentesco nella caserma dei Carabinieri di Piazza del Popolo
Nella caserma dei Carabinieri di piazza del Popolo a Roma è stato identificato quel che resta di un affresco seicentesco del ticinese Ludovico David, che un tempo ornava la cupola della cappella del Collegio Clementino, l’enorme complesso sulle rive del Tevere, costruito su progetto di Carlo Fontana, poi andato distrutto nel 1936. Collocate in cima a una rampa dello scalone monumentale della caserma, di queste porzioni di affresco non si conoscevano né l’autore né la provenienza: in poco tempo, grazie alla tenacia degli studiosi, e anche ad alcune fortuite circostanze, si è scoperto che le due sezioni di affresco costituiscono un importante tassello della decorazione del Collegio Clementino. [Ansa]

Il Lacma espone meno arte antica e più contemporanea
Il Lacma-Los Angeles County Museum of Art espone meno opere antiche delle sue collezioni, che abbracciano 3mila anni di storia. A causa dei lavori di ristrutturazione e della costruzione e allestimento delle sontuose David Geffen Galleries, la maggior parte della collezione è attualmente in deposito temporaneo e il museo si sta invece concentrando nell’esposizione di opere moderne e contemporanee. [Redazione]

Scoperte antiche colonne romane al largo della costa israeliana, sui fondali per un naufragio
Mentre si faceva una nuotata primaverile al largo della costa centrale israeliana, come ogni mattina, Gideon Harris ha visto delle enormi colonne di pietra adagiate sul fondale. Ha avvisato le autorità competenti, che non sono rimaste sorprese della notizia. L’Autorità israeliana per le antichità sapeva da anni dell’antico relitto al largo di Bait Yanai, un moshav (comunità agricola) a sei chilometri a nord della città di Netanya. Avevano persino ipotizzato che fosse di epoca romana e sapevano che portava un carico di oggetti in marmo. Ma non sapevano esattamente dove si trovasse, e neppure quanto fosse importante, dice Koby Sharvit, direttore dell’Unità di Archeologia subacquea dell’Israel Antiquities Authority. «Avevamo ricevuto già molte segnalazioni in passato, soprattutto da bagnini e pescatori», spiega. «Ma non conoscevamo l’entità e la quantità dei reperti». [haaretz.com]

Quell’angelo del Peterzano sarebbe di Caravaggio?
La chiesa di San Giorgio a Bernate Ticino (Mi) conserva una «Deposizione di Cristo» del 1584-85 di Simone Peterzano. Domani 20 maggio, dalle 15 alle 19 nella sala della Canonica agostiniana accanto alla chiesa, si discute dell’attribuzione dell’angelo all’allievo del Peterzano, il giovane Caravaggio, formulata da Carmelo Lo Sardo dopo aver restaurato la tavola. L’ipotesi, ricorda il restauratore, è uscita il 23 aprile 2013 in una sua intervista al quotidiano «Il Giorno» e in una scheda nel catalogo della mostra «Tiziano e Caravaggio in Peterzano» all’Accademia Carrara di Bergamo nel 2020. Partecipano Marzia Bognetti, Pierluigi Carofano, Francesca Rossi, Paola Caretta e Gerard Maurice-Dugay, professore emerito della Sorbona di Parigi. Organizzano l’incontro il Comune, l’Associazione Calavas, contribuisce il Rotary Club di Magenta che finanziò il restauro con i Rotary di Parigi, Berlino e Murcia. [Stefano Miliani]

Al Vive di Roma un convegno sul Rinascimento

Dal 24 al 27 maggio il Vive-Vittoriano e Palazzo Venezia, in collaborazione con la Bibliotheca Hertziana-Istituto Max Planck per la storia dell’arte, organizza e ospita un convegno internazionale su «Il concetto di Rinascimento, tra la storia e il mito. Origini, cambiamenti, riletture». L’evento è a cura di Edith Gabrielli (Vive-Vittoriano e Palazzo Venezia), Massimiliano Rossi (Università del Salento) e Tristan Weddigen (Bibliotheca Hertziana) e vede la partecipazioni di oltre quaranta studiosi. [Redazione]

Mostre ed eventi che aprono

A Milano una performance-riflessione sulle migrazioni
Si svolgerà sabato 20 e domenica 21 maggio presso la Fornace Curti, via Tobagi 8 a Milano, dalle 10 alle 18, la performance di Louise Manzon «Ondatonda», una riflessione sul processo migratorio che da tempo interessa l’artista italo-brasiliana. In occasione dell’apertura al pubblico degli studi degli artisti per la festa annuale nel borgo storico della Fornace Curti, Louise Manzon allestisce nel suo spazio una mostra delle sue opere, che saranno «animate» dalla collaborazione di altri artisti, tra cui la danzatrice Ludovica Manco e la poetessa Geltrude Consalvo, su musiche di Ander Mikalson. [Redazione]

NOTIZIE DAL MIC
Maltempo, dal MiC quattro milioni per interventi urgenti sul patrimonio culturale
Sono stati stanziati dal Ministero della Cultura per interventi urgenti sul patrimonio culturale danneggiati dal maltempo in Romagna quattro milioni di euro. È stata istituita una cabina di regia sulle recenti emergenze meteorologiche, coordinata dal sottosegretario Lucia Borgonzoni. A Cesena sono state registrate gravi infiltrazioni al tetto della Biblioteca Malatestiana. [Redazione]

«La situazione in Emilia Romagna è sotto monitoraggio continuo»
«La situazione in Emilia Romagna è sotto monitoraggio continuo e sono in costante contatto con il direttore regionale dei musei e con la direttrice della Pinacoteca di Bologna». Lo ha assicurato ad Agenziacult il direttore generale dei Musei del Ministero della Cultura, Massimo Osanna. Il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha dichiarato per parte sua: «Quando sarà possibile, senza intralciare i soccorsi, gli esperti del Ministero si recheranno nei Comuni colpiti». [Agenziacult]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione