Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia

Demolitori intelligenti

Finalmente asportato un palazzo moderno costruito dentro il teatro romano del I secolo d.C.

Il teatro romano del I secolo d.C. di Terracina

Terracina (Lt). Gli amministratori del Comune la chiamano con orgoglio «demolizione intelligente». Dopo anni di polemiche sono finalmente riusciti a demolire un moderno palazzo costruito dentro il teatro romano del I secolo d.C., eccezionale struttura integra rimasta sepolta e sconosciuta fino ai bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Per il restauro del teatro, nel centro della città sull’Appia Antica, sono state utilizzate pietre e marmi sottratti alle sue strutture. Per la sistemazione completa ci vorrà ancora tempo ma intanto il teatro è finalmente visibile. Grazie a Mibact e Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Frosinone, Latina e Rieti, per la rinascita di Terracina, che ha fatto del turismo d’arte il progetto pilota del Comune, i finanziamenti non mancano.

Due milioni di euro per il teatro mentre sono già disponibili i fondi per altre opere in degrado: 800mila euro per la Chiesa del Purgatorio, 250mila per il Tempio delle Tre Celle, il Capitolium, e 500mila per la Chiesa dell’Annunziata del XIII secolo.

Tina Lepri, da Il Giornale dell'Arte numero 407, aprile 2020



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012