Collezionisti in asta: Pietro Valsecchi

Il produttore cinematografico ci porta dietro le quinte delle aste italiane e internazionali

Pietro Valsecchi e la moglie Camilla Nesbitt, davanti alla locandina di uno dei film di Checco Zalone da loro prodotti
Michela Moro |

Pietro Valsecchi e la compagna Camilla Nesbitt condividono grandi passioni: alcune professionali, come il cinema e la televisione, altre più private, come collezionare arte contemporanea. Nel 1991 hanno fondato la Taodue Film, società di produzione con cui hanno realizzato 18 film per il cinema e più di mille ore di serie televisive. I titoli sono conosciuti da tutti: dal film «Un eroe borghese» (1995), per la regia di Michele Placido, dedicato al caso Ambrosoli, a quelli di Checco Zalone, «Tolo Tolo», in uscita a gennaio, e «Quo Vado?», che ha superato ogni record totalizzando quasi 70 milioni di euro di incasso, il più alto nella storia del cinema italiano.

Le serie televisive includono alcuni dei maggiori successi degli ultimi 20 anni: «Distretto di Polizia» (11 stagioni dal 2000 al 2011), «RIS» (8 stagioni dal 2005 al 2012), «Squadra Antimafia» (8 stagioni dal 2009 al 2016), «Il XIII
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Michela Moro