ArtVerona giovane, multietnica e colta

La direttrice Adriana Polveroni presenta la nuova edizione della fiera

«Manifesting Intentions - #3 #16 #2» (2018) di Alejandra Hernández, portata ad ArtVerona da una delle gallerie new entry, Laveronica arte contemporanea di Modica. Cortesia di Laveronica arte contemporanea, Modica (Rg)
Camilla Bertoni |  | Verona

Dall’11 al 13 ottobre si svolge la quindicesima edizione di ArtVerona. È la terza diretta da Adriana Polveroni, che abbiamo intervistato. 

Come hanno risposto i galleristi?

Bene, direi. Nonostante il momento non propriamente roseo, molti galleristi sono tornati e abbiamo esordi molto interessanti, come Laveronica di Modica, Umberto di Marino di Napoli, Alberta Pane di Venezia e Mimmo Scognamiglio di Milano. Quindi, da parte mia mi sento di poter confermare una fiera di qualità e di offrire nuove proposte.

Il «Focus on», sezione entrata a far parte delle cinque di cui si compone la fiera, quest’anno sarà sulla Repubblica Ceca e sulla Slovacchia. A che cosa è dovuta questa scelta?

Ecco, questa è una delle novità: si tratta di una scena giovane, vivace, attraente anche in termini di mercato per via dei costi ancora molto ragionevoli. La scelta è dovuta alla volontà di continuare quella esplorazione
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Camilla Bertoni
Altri articoli in GALLERIE