ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Mostre

Al Museo Davia Bargellini i cento napoletani dei presepi

La collezione Bordoni è la più ricca e variegata raccolta che non si trovi a Napoli

A sinistra, donna in costume con «pandurina», vestitura originale, Bologna, Collezione Bordoni; a destra, una «Sacra Famiglia» di Orazio Schettino

Bologna. Dal 3 dicembre al 19 gennaio il Museo Davia Bargellini ospita, nell’ambito dell’ormai decennale tradizione della mostra dedicata al presepe settecentesco, un evento di rilievo: per la prima volta viene esposta una selezione della Collezione Bordoni, la più ricca e variegata collezione di presepi partenopei che non si trovi a Napoli e in assoluto fra le più qualificate, composta da oltre cento personaggi della Napoli dei primi Borbone (duecento e più se si calcolano gli animali a contorno: dromedari, asini, cavalli, mucche, capre, galline...).

Curata da Mark Gregory D’Apuzzo e Giulio Sommariva, la mostra presenta alcuni veri e propri capolavori della scultura presepiale napoletana del Settecento (statuette con testa in terracotta dipinta, estremità preferibilmente in legno, anima di ferro dolce e riempimento di stoffa, abbigliate con costumi e accessori dell’epoca) così come definiti da Eugenio Riccòmini nei suoi scritti dedicati alla Collezione Bordoni (1999), riunita in oltre 50 anni con anche ...
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Giovanni Pellinghelli del Monticello, da Il Giornale dell'Arte numero 403, dicembre 2019

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA ABBONAMENTI 2021 gif CALENDARIO MOSTRE 2021
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012