A Roma T293 ospita il duo Cuoghi Corsello

Lavori realizzati negli ultimi dieci anni, con installazioni, sculture e neon

«Fiat tavolo giardino», 2001, di Cuoghi Corsello
Silvano Manganaro |  | Roma

Il duo Cuoghi Corsello espone alla galleria T293 dal 15 febbraio al 14 marzo. Un’esposizione poliedrica come l’intero loro percorso, ormai trentennale. Nati artisticamente a Bologna nel mondo dei writer e della musica underground, hanno da sempre navigato ai margini rispetto alle tendenze dominanti.

Monica Cuoghi, nata nel 1965 a Mantova e Claudio Corsello, nato nel 1964 a Bologna, si sono conosciuti nel 1986 e da allora hanno scritto un pezzo importante della storia della Street art italiana: personaggi come peabrain (l’uccellino stilizzato dal grosso becco e lunghe zampe che ha invaso numerose città italiane), o CaneK8 sono ormai entrate nell’immaginario collettivo.

La mostra romana raccoglie lavori realizzati negli ultimi dieci anni, alternando installazioni, sculture e neon.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Silvano Manganaro