«Corso di filosofia dell’estetica», 1994, ricamo su stoffa di Fabio Mauri. Cortesia the Estate of Fabio Mauri and Hauser & Wirth

Image

«Corso di filosofia dell’estetica», 1994, ricamo su stoffa di Fabio Mauri. Cortesia the Estate of Fabio Mauri and Hauser & Wirth

Fabio Mauri professore in Accademia

L’istituto aquilano cura una mostra dell’artista che vi insegnò estetica della sperimentazione

Redazione GDA, 22 settembre 2020 | © Riproduzione riservata

Altri articoli dell'autore

L’Associazione archeologi del Pubblico Impiego (Api-MiBact) ha inviato una nota al Ministero della Cultura e a quello della Funzione Pubblica, nonché ai membri delle Commissioni cultura di Camera e Senato, per esprimere il proprio dissenso per il bando per 75 posti nell’area dell’elevate professionalità (Ep), le cui domande di partecipazione vanno presentate entro il 26 giugno

Il premio Nobel e il direttore del Museo Egizio si sono incontrati per parlare di musei e romanzi: «Sono simili: sono i “luoghi” in cui avviene l’interpretazione del significato della nostra vita, nei quali riflettere su sé stessi»

Dialogo tra la curatrice Marta Papini e Giulia Cenci, l'artista selezionata per la prima edizione del progetto Radis della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, su foreste, memoria, natura e interferenze

Anche quest’anno Tag Art Night, la Notte delle Arti Contemporanee, propone un palinsesto di mostre diffuse sul territorio cittadino

Fabio Mauri professore in Accademia | Redazione GDA

Fabio Mauri professore in Accademia | Redazione GDA